Auto sulle dune e nei parcheggi per residenti al Poetto – Interrogazione urgente #opencagliari


In seguito a quanto visto lo scorso fine settimana sul Lungomare e alle segnalazione dei residenti del quartiere Poetto ho depositato un interrogazione urgente al sindaco firmata da tutto il gruppo del PD. La settimana prossima la discussione in aula.

foto Poetto parcheggi dune

COMUNICATO STAMPA

Auto in divieto di sosta, auto sulla spiaggia, auto indisciplinate. E’ forse giunta l’ora di dire no, in modo energico, al parcheggio selvaggio al Poetto: “crea disagi dinnanzi ai quali i comportamenti incivili vanno sanzionati”. Lo afferma il consigliere comunale Matteo Lecis Cocco Ortu che, constatata “la presenza di utilitarie ai margini dell’arenile e di altri automobilisti che occupano, come se niente fosse, i parcheggi riservati ai residenti”, ha depositato una interrogazione urgente.

Nel documento il consigliere comunale e i colleghi del Pd (primi firmatari Guido Portoghese, Davide Carta, Andrea Scano, Marco Murgia), chiedono al primo cittadino di attivarsi per porre fine a questi disagi con l’intensificazione dei controlli da parte della Polizia Municipale nel lungomare.

“La presenza degli agenti della Municipale – ribadiscono gli esponenti del PD – sarebbe un ottimo deterrente contro quanti non rispettano le regole e ancor meno il codice della strada”.

Non solo. Il parcheggio selvaggio al Poetto, da un lato, crea disagi ai fruitori del litorale e dall’altro ai residenti del quartiere. Per dirla tutta, danneggia l’ecosistema dunale favorendo la dispersione della sabbia al di là della strada adiacente. E’ un problema che si intensifica con l’arrivo della stagione estiva quando l’arenile viene preso d’assalto dalle automobili: “capita spesso di assistere a file di autovetture in sosta, in modo indiscriminato, sulla sabbia e proprio di fronte ai cartelli di divieto ed anche negli stalli riservati ai residenti”.

“A pensare che, il Piano di Utilizzo dei Litorali – prosegue Matteo Lecis Cocco Ortu – tra i suoi obiettivi ha il recupero e la riqualificazione delle componenti ambientali per mitigare il degrado e l’erosione della spiaggia, con una attenzione del tutto particolare per la salvaguardia del sistema dunale e del retrospiaggia. In tal senso, l’anno scorso, fu eseguita una incisiva campagna di sensibilizzazione grazie alla presenza dei vigili urbani che sanzionarono giustamente i trasgressori. Questa azione – conclude Lecis – ha raggiunto risultati positivi e diminuito i comportamenti incivili, quindi sarebbe un toccasana per il nostro Poetto che, in questo avvio di stagione estiva, appare sofferente”.

—–

Interrogazione Urgente

al Sindaco sulla situazione di pesante disagio dovuta alla mancata sanzione per i comportamenti incivili dei frequentatori del Poetto
in termini di parcheggio selvaggio sulle dune dell’arenile

Premesso che

è in fase di approvazione il Piano di Utilizzo dei Litorali che ha tra i suoi obiettivi il recupero e la riqualificazione delle componenti ambientali al fine di mitigare i fenomeni di degrado ed erosione della spiaggia, con una particolare attenzione alla salvaguardia del sistema dunale esistente e agli ambiti di retrospiaggia,

sono iniziati i lavori per la riqualificazione del Lungomare Poetto che trasformerà nei prossimi anni l’attuale strada asfaltata in una passeggiata ciclopedonale, e la viabilità del Poetto sarà radicalmente modificata dai succitati interventi con la definizione di una zona a traffico limitato e l’individuazione di aree parcheggio riservate esclusivamente ai residenti;

Rilevato che

con l’arrivo della stagione estiva si assiste nel Lungomare Poetto all’assalto dell’arenile da parte delle automobili e che capita che le vetture sostino in maniera indiscriminata e in barba alla segnaletica di divieto di sosta sopra le dune di sabbia e negli stalli riservati ai residenti;

Considerato che

la situazione sopra descritta crea disagi ai fruitori del litorale ed ai residenti del quartiere, oltre che gravi danni all’ecosistema dunale e disperde la sabbia sulla strada adiacente,

Preso atto che

l’anno scorso fu eseguita una incisiva campagna di sensibilizzazione grazie alla presenza dei vigili urbani sulla spiaggia ed il giusto sanzionamento dei trasgressori. Tale azione ha sortito dei risultati positivi e diminuito i comportamenti incivili da parte dei fraquentatori della spiaggia.

Ritenuto che

comportamenti sopra descritti non siano più tollerabili e che si debba intervenire in maniera incisiva attraverso sanzioni nei confronti di coloro che parcheggiano le auto sopra le dune e che occupano i parcheggi riservati ai residenti, o comunque in divieto di sosta.

Si interroga il Sindaco

per conoscere quali azioni possano essere messe in campo per evitare che le situazioni sopra descritte si verifichino ancora e se sia possibile intensificare i controlli da parte della Polizia Municipale nel Lungomare.

I Consiglieri Comunali

    • Matteo Lecis Cocco Ortu
    • Guido Portoghese
    • Davide Carta
    • Andrea Scano
    • Marco Murgia
    • Maurizio Chessa
    • Tanino Marongiu
    • Pier Giorgio Meloni
    • Francesco Ballero
    • Fabrizio Marcello
    • Fabrizio Rodin
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...