Prove di #Cagliari2019 tra spazi di comunità, startup, diversità e impegno civico


Un fine settimana denso di politica e cultura a Cagliari. Non quella dell’aula del consiglio comunale ma quella che si respira tra i cittadini che hanno voglia di partecipare.

Vorremmo diventare capitale europea della cultura nel 2019. Intanto tra meno di sette giorni si vota per le elezioni europee e c’è chi considera queste elezioni una opportunità per riflettere sulla crisi che stiamo vivendo e come l’occasione per chiedere (e dare) risposte sui temi della globalizzazione, della povertà, dell’ambiente e delle migrazioni forzate e della solidarietà. Come la CVX europea che ha scritto questa bella lettera ai candidati al Parlamento europeo. Anche per dare risposte a quegli interrogativi è importante domenica andare a votare.

E dopo l’appello al voto consapevole di domenica prossima ci tenevo a condividere alcune immagini che questi ultimi giorni mi hanno dato grande ottimismo.

Inaugurazione campetto ExMè
Venerdì a Pirri, dietro il centro sociale dell’ExMè, abbiamo inaugurato un nuovo spazio per il quartiere: giochi per i bambini e un campetto da calcio. Lo abbiamo inaugurato con un torneo di calcio in cui ci siamo messi in gioco, politici e ragazzi del quartiere, operai dell’impresa che ha realizzato i lavori e amministratori. Un pomeriggio di festa a cui mi ha fatto molto piacere vedere anche Anselmo e Roberto, consiglieri di opposizione che hanno dimostrato con la loro presenza come sia importante andare oltre le schermaglie politiche quando c’è da offrire ai cagliaritani occasioni per migliorare la propria città.

 

sala Traversata Oristano
Sabato a Oristano l’equipaggio sempre più numeroso della Traversata della Sardegna si è ritrovato per discutere di giovani e formazione: criticità, obiettivi e azioni per il nuovo partito democratico in cui i giovani possano essere coinvolti attivamente e in cui la formazione permanente sia un valore per formare una classe dirigente all’altezza delle sfide che stiamo vivendo. Sul sito della Traversata il report completo con tutte le azioni proposte.
Fiaccolata contro l'omofobia
La sera la città di Cagliari, per il terzo anno consecutivo, è stata attraversata da un lungo corteo illuminato da centinaia di candele accese per ricordare le troppe vittime dell’omofobia che ancora subiscono violenze e discriminazione per il loro orientamento sessuale in ogni parte del mondo.
Rispettiamo la città
Domenica mattina il gruppo del PD insieme ad alcuni cittadini attivi e in particolari ai ragazzi dell’associazione Eureka si è ritrovato a Calamosca per raccogliere i rifiuti che abbondavano sul ciglio della strada per arrivare alla spiaggia. Decine di bustoni di spazzatura raccolti sono il segno che con l’impegno di tutti la nostra città può essere più pulita. Un gesto simbolico che per me è stato arricchito da vedere tanti giovani studenti che di domenica mattina alle nove si armano di guanti bianchi e buona volontà per rendere un pò più bella la propria città.

E la notte si è chiusa all’Open Campus di Tiscali la seconda edizione dello Startup weekend, l’iniziativa che ha coinvolto decine di giovani cagliaritani (e non) che credono che l’innovazione e la voglia di mettersi in gioco in prima persona sono la strada che ha la nostra generazione per uscire dalla crisi. Tante idee di impresa create e sviluppate in 54 ore in un clima stimolante e intenso. Dalla presentazione finale delle 14 startup proposte si coglie bene il fermento che c’è nella nostra città: vai al video delle presentazioni!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...