Primarie, queste sconosciute. Tra due settimane si vota


Il 29 settembre si vota per le primarie di centrosinistra.

Quanto queste primarie poco stiano appassionando i media è opinione diffusa: pochi conoscono i candidati e soprattutto cosa propongono per la Sardegna. E il tempo è poco per far conoscere i progetti che stanno portando avanti. Ne ho parlato anche da poco in questo articolo su Cagliari Globalist.

Con la rete nel mio piccolo cerco di sopperire alla carenza di informazioni diffuse: sono candidati tre esponenti di primo piano del PD (Francesca Barracciu, Gianfranco Ganau, Roberto Deriu), un socialista (Simone Atzeni) e un indipendente (Andrea Murgia).

In attesa dei confronti pubblici, vi parlo di quest’ultimo perchè come ho scritto anche precedentemente il suo è il progetto che credo possa essere il più rivoluzionario per la Sardegna oggi: per quel che conosco io Andrea è credibile (se avete dieci minuti leggete le risposte a questa intervista che mi hanno colpito davvero tanto), competente (dalla sua biografia sul sito ve ne rendete conto) umile e attento (di questo dovete conoscerlo per rendervene conto).

Per questo vale la pena che vi ritagliate una sera nei prossimi giorni per approfondire, in modo che il vostro voto (se deciderete di andare a votare) sia informato. Sapete quanto per me è importante che ognuno dia il suo contributo per il cambiamento e il miglioramento di una situazione che non ci piace. E’ importante però che questo contributo sia libero e consapevole.

Giovedì 19 alle 19:00 Andrea sarà a Cagliari in via Gallura 11 per l’incontro “Cagliari-Sardegna-Europa andata/ritorno”.

Giovedì 19 dalle 21:00 in poi ci sposteremo allo Spazio Akàtos (ex spazio P) nella Marina, in via Napoli 62, per continuare a stare insieme, organizzarci ma anche fare festa insieme (contribuendo ad autofinanziare la campagna).

Venerdì 20 alle 17,30 all’ex Vetreria di Pirri.

Qua potete seguire gli altri appuntamenti di queste due settimane.

Spero di non avervi annoiato, e anzi che questo post sia stato utile a capire un po’ meglio che un’altra Sardegna è possibile. Siamo pronti!

Grazie Dietrich per la bella foto. Questo Andrea Murgia in effetti sta ad ascoltare persone interessanti 😉
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...