Giancarlo Siani, cineforum civico @DomuKratica #anchequestaècagliari


In una calda serata di fine luglio, nell’affascinante spazio di DomuKratica, una quarantina di persone (tra cui tanti giovani) si ritrovano per ricordare la storia di Giancarlo Siani, giornalista ucciso nel 1985 dalla Camorra a Torre Annunziata.

Devo ammettere che non conoscevo Giancarlo Siani, e mi son reso conto di come sia importante riscoprire tracce della storia di Italia, e farlo insieme, confrontandoci su quello che la storia ci ha insegnato o che avrebbe dovuto fare. Per questo ringrazio l’associazione studentesca Athena per una iniziativa semplice e profonda: una introduzione sulla figura di Giancarlo, la proiezione di Fortapàsc di Marco Risi  e pochi interventi in conclusione (grazie a Margherita, Gianni e Marco di Collettivo Attivo che hanno aiutato ad allargare la riflessione!).

Siani, giovane giornalista precario ucciso a 26 anni a Torre Annunziata che con la sua vita spesa fino alla morte ha dimostrato che non è vero che il mondo non si può cambiare. Riportandomi ancora una volta alla mente la conclusione delle Città Invisibili, perchè quella è la strada per uscire dall’inferno dei viventi.

L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo e’ rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”

Italo Calvino | Le città invisibili, 1972

Tra le tante due scene mi hanno colpito, sul voto di scambio e l’ultima testimonianza con i ragazzi della scuola, che sono la vera speranza per il futuro. Una serata “che serve più di mille lezioni di educazione civica” [cit.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...