Bilancio 2012 del Comune di Cagliari | conferenza stampa in diretta Twitter su #opencagliari


Stamattina in aula consiliare la conferenza stampa del sindaco Zedda per presentare il bilancio consultivo 2012 del comune di Cagliari è stata seguita in diretta su twitter dall’hashtag #opencagliari

Conferenza stampa di Zedda sul bilancio di previsione 2012, presenti assessori e consiglieri in aula #opencagliari

Tagli al bilancio del comune di Cagliari che da luglio a oggi sono passati da 10 a 35 milioni di euro con le ultime manovre#opencagliari

La maggior parte dei contribuenti cagliaritani (redditi sotto i 10 e i 28mila€) pagherà un’IRPEF comunale più bassa del 2011#opencagliari

L’illusione per gli italiani di eliminare l’ICI ha prodotto un dramma per il bilancio dello Stato che oggi reintroduce l’IMU #opencagliari

Impossibile utilizzare le aliquote base o inferiori previste per l’IMU se non vogliamo ridurre i servizi erogati dal comune #opencagliari

IMU abitazione principale e relative pertinenze: 0,5% con detrazione di 200€ a immobile #opencagliari

IMU abitazioni non principali e fabbricati: 0,96% ordinaria; 1,06% sfitti; 0,86% regolarmente locati con contratti registrati #opencagliari

Dal documento presentato ai giornalisti [scaricabile qua] si capisce come quello che ci aspetta non sarà un anno semplice: le 2 manovre Berlusconi e la manovra Monti mettono pesantemente le mani in tasca ai cittadini italiani, lasciando ai comuni l’onere di sostenere le finanze nazionali.

Per far fronte a queste pesanti e inique misure decise dal Governo nazionale, in questa fase il nostro sforzo, come già enunciato in sede di dichiarazione programmatiche, è teso verso due direttrici:
1) Qualificazione della spesa. 
Eliminazione dalle spese superflue, ottimizzazione delle procedure, introduzione di criteri chiari, oggettivi e trasparenti per la scelta dei servizi da erogare.
2)Mantenimento dei livelli dei servizi comunali. 
In periodo di crisi ridurre ai minimi termini l’erogazione di servizi comunali potrebbe avere conseguenze gravissime nel tessuto sociale della nostra città.

A fronte dei pesanti tagli dei trasferimenti del governo nazionale che ammontano a oltre 35 milioni di euro (come spiegato nel documento) il comune per non diminuire i servizi offerti ai cittadini cagliaritani ha due strumenti: ottimizzare le spese (come sta facendo) e agire sulle tasse comunali (in particolare sull’addizionale IRPEF e sull’IMU).

Si è in questo senso operato con una particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, considerando che

la scelta di applicare aliquote diverse da quelle base non è per il nostro ente una scelta ma un’azione obbligata da decisioni prese a Roma senza il coinvolgimento, se non tardivo e insufficiente, degli enti locali. Non è infatti nelle nostre possibilità applicare un’aliquota inferiore o uguale a quella base senza compromettere l’erogazione di servizi indispensabili, specie in periodo di crisi, come quelli legati alle politiche sociali, educative e scolastiche il cui taglio comporterebbe pesanti aggravi sui conti delle famiglie cagliaritane. Ci siamo mossi e ci muoviamo in una strettoia fatta di scelte obbligate provocate da decisioni miopi dei Governi degli ultimi due anni volte a mortificare le autonomie locali costrette a scegliere tra la riduzione di servizi fondamentali, la riduzione al lumicino delle politiche scolastiche, culturali e sociali, e l’aumento delle tasse, buona parte di queste riscosse per conto del Governo centrale.

Dal confronto con quanto deliberato nelle altre città italiane parte la discussione che le prossime settimane vedrà impegnato tutto il Consiglio Comunale per trovare le soluzioni più adatte per rispondere insieme a questo grave momento di crisi che tutta l’Italia sta vivendo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...