I nuovi cittadini | L’estate del cambiamento [XXIII]


Uno dei nostri temi a cui abbiamo prestato più attenzione, in questi anni, è quello della convivenza, della società multiculturale. Informare gli italiani e coinvolgere gli stranieri è stato uno dei temi politici più importanti, sotto il profilo culturale, degli ultimi tempi.

La campagna elettorale di Ilda Curti, a Torino, sotto questo profilo può diventare un modello e una sfida politica nazionale, che abbiamo il dovere di accompagnare e di rappresentare nel migliore dei modi la trama sempre più complessa della nostra società. Superando i luoghi comuni, e pretendendo che sia valorizzata, in ogni senso, l’unica nostra vera identità politica: quella costituzionale. Intervenendo dove si annida lo sfruttamento e la concorrenza diviene sleale, con provvedimenti precisi e appropriati.

Infine, ci piacerebbe una politica dell’immigrazione di seconda generazione, proprio come sono di seconda generazione molti ‘immigrati’ che sono, in verità, italiani a tutti gli effetti. Hanno bisogno urgente di un percorso per l’ottenimento della cittadinanza più moderno di quello attuale che invece appare obsoleto. La Prossima Italia è anche la loro, di questi nuovi italiani.

a cura di Giuseppe Civati e Paolo Cosseddu
in collaborazione con Rita Castellani, Samuele Rocca e Filippo Taddei

http://www.prossimaitalia.it/news/1265/il-libretto-arancione/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...