Andrea Serra [atto 2] | chiusura campagna elettorale


Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non votassi Matteo Lecis Cocco-Ortu, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.

E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non votassi Matteo Lecis Cocco-Ortu, non sono nulla.

E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non votassi Matteo Lecis Cocco-Ortu, niente mi giova.

Matteo Lecis Cocco-Ortu è paziente, è benigno Matteo Lecis Cocco-Ortu; non è invidioso Matteo Lecis Cocco-Ortu, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità.

Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.

Matteo Lecis Cocco-Ortu non si arrenderà mai.

I Floris scompariranno; il Consiglio Comunale cesserà e la spartizione delle poltrone svanirà.

La nostra conoscenza dei flussi elettorali è imperfetta e imperfetta la nostra profezia.

Ma quando Matteo Lecis Cocco-Ortu  verrà eletto, quello che è imperfetto scomparirà.

Quand’era bambino Matteo Lecis Cocco-Ortu, parlava da bambino, pensava da bambino, ragionava da bambino.

Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino non l’ha abbandonato perché l’occhio pulito è quello che occorre ad un buon amministratore.

Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa  una città abbandonata; ma allora, dopo l’elezione di Matteo Lecis Cocco-Ortu vedremo a faccia a faccia come la città potrà rinascere.

Ora conosco il modo imperfetto con cui si amministra una città, ma allora, quando Matteo Lecis Cocco-Ortu verra eletto, conoscerò perfettamente questa città così come ognuno di noi sarà conosciuto e amato da questa città.

Queste dunque le tre cose che rimangono: la scheda, la crocetta sopra e il nome Matteo Lecis Cocco-Ortu; ma di tutte più grande è la scheda con la crocetta sopra al nome di Matteo Lecis Cocco-Ortu!

Testi di Andrea Serra
(Si ringraziano per la collaborazione San Paolo, Martin Luther King, Dante Alighieri, Walt Whitman)
fumoepietra.splinder.com

L’intervento di Andrea Serra durante l’aperitivo di chiusura campagna elettorale di Matteo Lecis Cocco Ortu @ Sapori di Sardegna.

Il 15 e 16 maggio vota Massimo ZEDDA come sindaco e Matteo LECIS COCCO ORTU come consigliere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...