JACOPO FIORI – 21 anni – studente di giurisprudenza


Questa secondo me è la strada giusta, per due ordini di motivi. Il primo strettamente personale: a 28 anni hai l’opportunità di metterti in gioco in una sfida difficile, nella quale dovrai confrontarti con una marea di persone, molte delle quali tu nemmeno conosci e che dovrai essere bravo a convincere che sei tu la persona giusta alla quale affidare un compito arduo. Dopodiché arriverà il momento più impegnativo ma credo anche più stimolante; ripagare la fiducia ottenuta con un lavoro serio, costante e trasparente e che sia possibilmente di livello superiore rispetto a quello compiuto dai consiglieri uscenti del partito democratico. Durante questi anni avrai l’opportunità di giudicare autonomamente il tuo operato (cosa che son sicuro che tu sappia fare, dato che mi hai sempre dimostrato una grande capacità di autocritica) e di approfittare dei consigli e dei rimproveri di chi lavorerà a stretto contatto con te: queste valutazioni ti porteranno tra 5 anni a poter capire se la politica attiva è qualcosa che fa per te e se vale la pena continuare a impegnarsi, magari ancora in comune o chissà, in qualche altra istituzione nella quale c’è bisogno di persone impegnate, capaci e volenterose, oppure se sarà il caso di tornare a occuparti della tua professione e continuare a seguire la politica da cittadino attivo e informato. In parole povere sarà un esame per il tuo temperamento, la tua capacità di mediazione e il tuo fegato (si! penso che ne vedrai delle belle e che dovrai essere capace di ingoiare bocconi amari).
Il secondo ordine di motivi non riguarda strettamente te, quanto il bisogno che ha la Politica, che ha Cagliari e che ha il PD di gente come te; va bene incazzarsi, informarsi bene, partecipare a mille incontri, avere capacità di critica, Indignarsi addirittura come ci dice Stephan Hessel, ma a un certo punto bisogna avere il coraggio, la passione e la voglia di dedicare il proprio tempo e le proprie energie al tentativo di cambiare. Bisogna entrare in quel porcile, sguazzarci dentro con la merda fino al collo ma riuscire poi a uscirne vittoriosi, dopo averlo ripulito. Più vediamo in quali condizioni assurde versa la Politica in Italia, più notiamo che qua in Sardegna se possibile le cose vanno anche peggio e più penso che se vuoi davvero bene a questa città e credi ancora un minimo nel progetto del partito devi fare questo gesto d’amore. Se sei cosciente della salute precaria del nostro partito e pensi di poter essere utile alla causa Devi dare una mano e prendere questa matassa ingarbugliata e piano piano srotolarla. Abbiamo bisogno di qualcuno che sia ottimista, che sia capace almeno ogni tanto di essere entusiasta, che sia vivace culturalmente e ben informato, e che riesca ad avere la vista un minimo lunga quando si affrontano i problemi riguardanti la città.
JACOPO FIORI – 21 anni – studente di giurisprudenza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...